Il cartone ondulato

Le  proprietà

Il cartone ondulato è un materiale rigido e, nello stesso tempo, flessibile nell’utilizzo.
Con le nuove norme legislative relative al settore degli imballaggi, il cartone ondulato risulta favorito.
Infatti è biodegradabile al 100%,può essere riciclato e, se incenerito, non produce fumi nocivi.

Il cartone ondulato è costituito dall’accoppiamento di due superfici di carte, le copertine,
che racchiudono l’onda, una carta ondulata che garantisce resistenza e stabilità.Le copertine
e la carta ondulata, che varia da uno fino a tre fogli, sono incollati tramite collante, non tossico,
derivato da amidi di mais, fecola o frumento.

Grazie alla sua struttura, il cartone ondulato dimostra avere notevole resistenza e robustezza,
ammortizzando gli urti provenienti dall’esterno e le pressioni dall’interno.Inoltre il cartone ondulato
fornisce una resistenza meccanica allo sfondamento e alla perforazione, all’accatastamento,
fornendo una potenziata resistenza alla compressione verticale L’imballaggio deve rispettare
l’equilibrio tra le caratteristiche del materiale impiegato e l’obiettivo di proteggere il prodotto,
che si traduce in un risparmio tangibile, evitando costi dovuti al danneggiamento del prodotto.